150 ore

Collaborazioni studentesche

La collaborazione studentesca consiste nello svolgimento di attività remunerata di collaborazione temporanea e occasionale ai servizi rivolti agli studenti dell’Accademia di Belle Arti G. Carrara, per un numero massimo di 150 ore, remunerate 7 euro all’ora, esentasse.

L’attività di collaborazione non si configura come rapporto di lavoro subordinato e non dà luogo a valutazione ai fini dei pubblici concorsi. Gli studenti vengono impiegati prevalentemente in ruoli che non comportano riservatezza o assunzione di responsabilità amministrativa, ma di supporto alle attività e ai servizi dell’Accademia (come ad esempio: biblioteca, comunicazione, orientamento, organizzazione mostre, gestione Giacomo, etc.).

Il bando è pubblicato ogni anno e specifica i termini e le modalità di presentazione della domanda.

Gli studenti possono partecipare al concorso per le collaborazioni studentesche dal secondo anno.

Inoltre, per partecipare è necessario che lo studente rientri in determinate condizioni economiche, specificate nel bando.

Gli studenti incaricati saranno parzialmente esonerati dalla frequenza dei corsi nel periodo di svolgimento dell’attività.  La frequenza minima richiesta per i corsi teorici è del 30%, la frequenza minima richiesta per i corsi laboratoriali è del 50%. Per le attività di comunicazione e documentazione video/fotografica l’incarico verrà svolto nel corso del secondo semestre 2018/19 e del primo semestre 2019/20, per il supporto alle attività di segreteria l’incarico verrà svolto nel corso del primo semestre 2019/20.

Bando di concorso a.a. 2018/19  (scadenza venerdì 18 gennaio 2019 ore 12,30)