Radici

Mostra del corso di Anatomia del docente Giovanni De Lazzari
nell’ambito di Clorofilla 7 mostra di fine anno dell’Accademia di belle arti G. Carrara

Inaugurazione: mercoledì 12 giugno 2019 ore 18.00
c/o Accademia di belle arti G. Carrara
P.zza G. Carrara 82/d, Bergamo
Apertura: 13 – 14 giugno ore 10.00-16.00

“Non ci può essere un tutto dato, attuale, presente, ma solo un pulviscolo di possibilità che si aggregano e si disgregano. L’universo si disfa in una nube di calore, precipita senza scampo in un vortice d’entropia, ma all’interno di questo processo irreversibile possono darsi zone d’ordine, porzioni d’esistente che tendono verso una forma, punti privilegiati da cui sembra di scorgere un disegno, una prospettiva”.

E’ così che Calvino spiega il senso delle storie che l’universo può contenere durante le sue Lezioni Americane. Ciò è steso nei manoscritti di una conferenza mai tenuta dedicata all’atto del cominciare e finire un’opera.

Il problema stesso di un lavoro risiede nella comunicazione fra noi e l’altro dunque, questo, ci porta ad indagare le nostre radici più nascoste dal terreno, sviscerandole, per generare una nuova linfa adatta ad alimentare e a confluire in un nuovo organismo che abbiamo generato noi stessi. Non sempre ciò risulta semplice ed è per questo che il percorso è, a volte, più importante del risultato finale.

Ognuna delle opere che anima la stanza ha avuto un’origine (proprio come il seme di una pianta) dalla quale si sono generati i primi ceppi che tengono in vita ogni lavoro. Questi alimenteranno sempre il percorso di ognuno degli artisti che si sono messi in gioco generando, col trascorrere del tempo, nuove riflessioni e spunti per dei lavori successivi.

Dal disegno alla fotografia, dall’installazione al video, Radici non è solamente una documentazione del percorso generativo di qualcosa che va oltre questa stanza, questa vuole elogiare la maturazione di idee e concetti che sono stati scartati, buttati o accantonati, grazie alla quale si è riuscito a sviluppare degli elaborati efficaci e incisivi.


Disegno di Anna Aiolfi

Comments are closed