Informativa
Gentile Utente, questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie al fine di rendere i propri servizi il più possibile efficienti e semplici da utilizzare.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Avvisi

Prev Next

n.03/aa 17-18: INSEGNAMENTI MUTUATI DALL'UNIVERSIT... Read more

Archivio incontri e seminari

Seminari archivio

02 Zimmerfrei intervallo 2013Incontro con Chiara Agnello e Marta Bianchi (Careof) 
 
Mercoledì 25 novembre 2015 
h 11:00
nell’ambito del corso di Linguaggi e tecniche dell’audiovisivo 2 
Prof. Sara Rossi 
 
Chiara Agnello e Marta Bianchi, direttore artistico e responsabile progetti presentano la nuova edizione di ArteVisione, un progetto pluriennale nato dalla collaborazione fra l'organizzazione no profit Careof e Sky Italia per supportare il talento creativo e offrire opportunità di crescita professionale ad artisti emergenti della scena italiana, attraverso la produzione e la promozione di un’opera video.

herculesflorenceIncontro con Linda Fregni Nagler 

Lunedì  23/11/2015
 
Accademia di belle arti G. Carrara
Ore 14.00 

Corso di Disegno, docente Francesco Pedrini 

L'artista 
Linda Fregni Nagler, parlerà del proprio lavoro e in particolare della ricerca sull'esploratore, inventore e pioniere della fotografia Hercule Florance.

a clockwork orange i delirantiIL LINGUAGGIO CINEMATOGRAFICO   

Seminario condotto da Francesco Fei  

Il seminario è aperto a tutti gli studenti sia di Nuove Tecnologie sia di Pittura. 

Poiché il contenuto del seminario è propedeutico al programma di Regia, la frequenza al seminario è obbligatoria per gli studenti che intendono frequentare il corso di Regia. 

Gli studenti che negli anni scorsi hanno già acquisito il 0,50 CFA non possono frequentare di nuovo il seminario.

Per la frequenza al seminario verranno accordati CFA 0,50.

Per ottenere i CFA è necessario frequentare tutte tre le lezioni.

Iscrizioni in Biblioteca entro il 30 ottobre 2015.

 

Download programma

postmediabooksIncontro con Gianni Romano, Postmedia Books 

Mercoledì 27 Maggio 2015
 
Accademia di belle arti G. Carrara
Ore 11.30 – 13.00 e 14.00 – 17.00

 

Corso di Sistemi Editoriali per l’Arte, docente Marco Mancuso



Si conclude anche per l’A.A. 2014-2015 il ciclo di talk e laboratori nell'ambito del corso di Sistemi Editoriali per l'Arte, condotto da Marco Mancuso. Mercoledì 27 Maggio 2015, dalle 11.30 alle 13.00, è in programma l’incontro con Gianni Romano, critico d’arte, autore e fondatore di Postmedia Books (http://www.postmediabooks.it/)
Un’occasione unica, aperta a tutti gli studenti di tutte le scuole e gli anni dell’Accademia Carrara di Bergamo, per conoscere il lavoro di uno dei più importanti media artist Italiani e internazionali, nell’ambito del primo corso accademico in Italia che si occupa dei sistemi editoriali multimediali e open più recenti, tramite un percorso di conoscenza con i principali protagonisti della scena artistica, culturale ed editoriale indipendente del nostro paese.
Postmedia nasce nel 1996 - da un'idea di Gianni Romano - come magazine on line con l'intenzione di proporre in Rete immagini di artisti emergenti e dare informazioni su mostre e novità librarie. Nel 2002 nasce invece Postmedia Books, casa editrice indipendente che propone libri legati alla cultura cinematografica e architettonica, fotografica e del design. Le collane sono quattro: saggi, quaderni di introduzione ai personaggi, biografie e fiction (derivate da spettacoli) Tematiche ed aree di interesse: arte, architettura e fotografia.

Come scritto da Luca Galofaro su The Booklist: "Postmedia è una casa editrice dal catalogo ricco, si occupa di sconfinamenti. I libri scelti da Gianni Romano segnano il limite tra le discipline artistiche, arte e architettura sotto la lente della critica e della teoria. Il lavoro di questo editore è un lavoro di ricerca costante che lo porta a tradurre molti libri  da altre lingue, per permettere anche ai lettori più pigri di seguire la contemporaneità. In Italia sono pochi gli editori indipendenti così, che cercano e selezionano…"

Riccardo Banfi TnxIncontro con Andrea Scarabelli e Riccardo Banfi

Mercoledì 20 Maggio 2015
Accademia di belle arti G. Carrara
Ore 11.30 – 13.00 e 14.00 – 17.00

Corso di Sistemi Editoriali per l’Arte, docente Marco Mancuso


Prosegue il ciclo di talk e laboratori nell'ambito del corso di Sistemi Editoriali per l'Arte, condotto da Marco Mancuso. Mercoledì 12 Maggio 2015, dalle 11.30 alle 13.00, è in programma l’incontro con Andrea Scarabelli, editor di Yes I am Writing A Book e Riccardo Banfi 

Un’occasione unica, aperta a tutti gli studenti di tutte le scuole e gli anni dell’Accademia Carrara di Bergamo, per conoscere il lavoro di uno dei più importanti media artist Italiani e internazionali, nell’ambito del primo corso accademico in Italia che si occupa dei sistemi editoriali multimediali e open più recenti, tramite un percorso di conoscenza con i principali protagonisti della scena artistica, culturale ed editoriale indipendente del nostro paese.

sanroccoIncontro con Matteo Ghidoni

Mercoledì 13 Maggio 2015

Accademia Carrara di Bergamo

Ore 11.30 – 13.00 e 14.00 – 17.00



Corso di Sistemi Editoriali per l’Arte, docente Marco Mancuso



Prosegue il ciclo di talk e laboratori nell'ambito del corso di Sistemi Editoriali per l'Arte, condotto da Marco Mancuso. Mercoledì 12 Maggio 2015, dalle 11.30 alle 13.00, è in programma l’incontro con Matteo Ghidoni, co-fondatore e co-direttore del progetto San Rocco, monographic magazine in English about architecture.
Un’occasione unica, aperta a tutti gli studenti di tutte le scuole e gli anni dell’Accademia Carrara di Bergamo, per conoscere il lavoro di uno dei più importanti media artist Italiani e internazionali, nell’ambito del primo corso accademico in Italia che si occupa dei sistemi editoriali multimediali e open più recenti, tramite un percorso di conoscenza con i principali protagonisti della scena artistica, culturale ed editoriale indipendente del nostro paese.

De Serio StanzeIncontro con Massimiliano De Serio

Venerdì 15 maggio 2015, ore 10-13
Accademia di Belle Arti G. Carrara

Corso di Storia e metodologia della critica d’arte B, docente Francesca Comisso

Artisti e registi, Massimiliano e Gianluca De Serio (Torino, 1978) lavorano insieme dal 1999. Nel febbraio 2012 hanno fondato Il Piccolo Cinema -società di mutuo soccorso cinematografico- nella periferia nord di Torino, dove vivono e lavorano. Sperimentando le diverse potenzialità dei linguaggi filmici e installativi, all’incrocio tra documentarismo, fiction e arte, i fratelli De Serio pongono al centro del loro lavoro l’incontro con persone e comunità segnate dalla vulnerabilità, dallo sradicamento, dalla marginalità, ritratte nel tentativo di ricostruire la propria identità “in un percorso ibrido tra messa in scena, memoria e performance”.

Malin Pettersson Konsthall 2012 PhotographerIncontro con Malin Petterson Öberg


Martedì 12 maggio 2015
Accademia di belle arti G. Carrara


Corso di Fotografia, docente Linda Fregni

 

Download CV

Rapporto ConfidenzialeIncontro con Alessio Galbiati

Mercoledì 6 Maggio 2015

Accademia Carrara di Bergamo

Ore 11.30 – 13.00 e 14.00 – 17.00



Corso di Sistemi Editoriali per l’Arte, docente Marco Mancuso



Prosegue il ciclo di talk e laboratori nell'ambito del corso di Sistemi Editoriali per l'Arte, condotto da Marco Mancuso. Mercoledì 1 Aprile 2015, dalle 11.30 alle 13.00, è in programma l’incontro con Alessio Galbiati, co-fondatore e co-direttore del progetto Rapporto Confidenziale, rivista digitale di cultura cinematografica (http://www.rapportoconfidenziale.org/).
Un’occasione unica, aperta a tutti gli studenti di tutte le scuole e gli anni dell’Accademia Carrara di Bergamo, per conoscere il lavoro di uno dei più importanti media artist Italiani e internazionali, nell’ambito del primo corso accademico in Italia che si occupa dei sistemi editoriali multimediali e open più recenti, tramite un percorso di conoscenza con i principali protagonisti della scena artistica, culturale ed editoriale indipendente del nostro paese.

Simone menegoiIncontro con Simone Menegoi

Martedì 26 maggio 2015
Accademia di belle arti G. Carrara

Corso di Fotografia, docenti Linda Fregni e Luca Andreoni

Simone Menegoi (1970, vive a Milano) è critico e curatore d’arte contemporanea. È coordinatore di Per4m, la sezione di performance di Artissima, e scrive per artforum.com.
Dal 2012 al 2014, insieme a Cecilia Canziani, ha ideato e curato ZegnArt Public, un programma di commissioni di opere pubbliche in Paesi emergenti e residenze in Italia, sostenuto dal gruppo Ermenegildo Zegna. Nel 2013-14 è stato curatore del CSAV – Artists’ Research laboratory della Fondazione Ratti (Como).
Dal 2005 cura mostre in spazi privati e pubblici, in Italia e all’estero. Fra le mostre recenti: The Camera’s Blind Spot II. Sculpture / photography: further recent examples, Extra City, Anversa, 2015 (marzo); Le statue calde. Scultura - corpo - azione, 1945-2013, Museo Marino Marini, Firenze, 2014; Michael E. Smith, Triennale di Milano, 2014; The Camera’s Blind Spot. Scultura / fotografia: esempi recenti, MAN, Nuoro, 2013; LE SILENCE. Une fiction, Nouveau Musée National de Monaco, Principato di Monaco, 2012; Bouvard and Pécuchet’s Compendious Quest For Beauty, David Roberts Art Foundation, Londra (co-curata con Chris Sharp), 2012.
Ha scritto testi critici (su, fra gli altri, Becky Beasley, Ulla von Brandenburg, Hubert Duprat, Attila Csörgő, Mark Lewis, Roman Ondák, Caroline Achaintre) comparsi nelle pubblicazioni di varie istituzioni internazionali, fra cui Tel Aviv Art Museum, CIAP Île de Vassivière, Ludwig Museum (Budapest), New Museum (New York), Fondazione Galleria Civica di Trento in collaborazione con Salzburger Kunstverein e Villa Arson (Nizza), Ludwig Forum für Internationale Kunst (Aachen), Camden Arts Centre (Londra), Fondazione Prada (Milano e Venezia).

aspirinaIncontro con Loretta Borrelli e Manuela De Falco, progetto Asprina
Mercoledì 22 Aprile 2015 
Accademia di belle arti G. Carrara 
Ore 11.30 – 13.00 e 14.00 – 17.00

Corso di Sistemi Editoriali per l’Arte, docente Marco Mancuso
Al pomeriggio, laboratorio di online publishing con Andrea Cagnini

Inizia il ciclo di talk e laboratori nell'ambito del corso di Sistemi Editoriali per l'Arte, condotto da Marco Mancuso. Mercoledì 15 Aprile 2015, dalle 11.30 alle 13.00, è in programma l’incontro con Loretta Borrelli e Manuela De Falco, del progetto Aspirina, edito dalla Libreria delle Donne di Milano (http://www.aspirinalarivista.it)

Un’occasione unica, aperta a tutti gli studenti di tutte le scuole e gli anni dell’Accademia Carrara di Bergamo, per conoscere una delle realtà editoriali più interessanti, radicali e libere nel panorama nazionale, nell’ambito del primo corso accademico in Italia che si occupa dei sistemi editoriali multimediali e open più recenti, tramite un percorso di conoscenza con i principali protagonisti della scena artistica, culturale ed editoriale indipendente del nostro paese.

Aspirina è una rivista umoristica disegnata e scritta, chiamata così dalla scrittrice Bibi Tomasi. Nata su carta nel 1987, ha ripreso online nel 2013. Raccoglie autrici di esperienze e paesi diversi, fumettiste che pubblicano per la prima o la millesima volta, e alcuni autori vicini al progetto. Aspirina è edita dalla Libreria delle donne di Milano, un luogo storico del femminismo radicale. Da qui nasce la scommessa di un umorismo che metta in scena la risata e il sorriso femminile, in forma solista e corale. I fumetti e gli scritti, le illustrazioni e i video toccano varie corde, dalla satira politica all’ironia poetica. Lavorando sulle nuvole, posizione ideale del fumetto, Aspirina invita a guardare il mondo con libertà e leggerezza. Nell’autunno del 2014 nasce infine Aspirina C, una collana ebook attenta al rapporto tra immagini e scrittura, umorismo e attivismo, arte e politica in cui la redazione e le autrici sperimentano grafica, animazioni e interazioni con il formato ePub3.

Al pomeriggio, dalle ore 14.00 è inoltre in programma il laboratorio di Open Publishing (Wordpress) condotto da Andrea Cagnini. Andrea è nato in una piccola città, Senigallia nel 1993. Specialista nel front end development, ha una profonda passione per la user experience e l’interaction design. Sta attualmente collaborando con una serie di progetti come sviluppatore e consulente, con esperienza anche nel CMS & SEO

peppino impastatoAccademia di belle arti G. Carrara e Tavola della Pace Valle Brembana

presentanol’incontro pubblico con

Giovanni Impastato


Martedì 28 aprile 2015 – ore 15.00-17.00
Accademia di belle arti G. Carrara
p.zza G. Carrara 82/d – Bergamo

 

Download - Comunicato Stampa

 

 

tavola della pace vb

Carloalberto Treccani Happy birthday Jesus 7Incontro con Carloalberto Treccani

Lunedì 20 Aprile 2015
Accademia Carrara di Belle Arti
Ore 11.00 – 13.00

Corso di Applicazioni digitali per le arti visive, docente Agustin Sanchez

Fin da quando ero bambino ho avuto l’insano bisogno di capire come funzionassero le cose  cercando di capirne i meccanismi che le regolano, rompendole fino al punto di non ritorno.  OggiIl mio lavoro esplora il sistema del linguaggio, le sue strategie, la sua grammatica e i suoi elementi, con particolare riferimento alle tecnologie contemporanee.

Download CV

quaderniniIncontro con Thomas Pololi, progetto Quadernini

Mercoledì 15 Aprile 2015
Accademia di belle arti G. Carrara
Ore 11.30 – 13.00 e 14.00 – 17.00

Corso di Sistemi Editoriali per l’Arte, docente Marco Mancuso
Al pomeriggio, laboratorio di online publishing con Camillo Frigeni

Inizia il ciclo di talk e laboratori nell'ambito del corso di Sistemi Editoriali per l'Arte, condotto da Marco Mancuso. Mercoledì 15 Aprile 2015, dalle 11.30 alle 13.00, è in programma l’incontro con Thomas Pololi, ideatore e curatore del progetto online Quadernini (http://www.quadernini.tumblr.com/)

Un’occasione unica, aperta a tutti gli studenti di tutte le scuole e gli anni dell’Accademia Carrara di Bergamo, per conoscere il lavoro di uno dei più importanti media artist Italiani e internazionali, nell’ambito del primo corso accademico in Italia che si occupa dei sistemi editoriali multimediali e open più recenti, tramite un percorso di conoscenza con i principali protagonisti della scena artistica, culturale ed editoriale indipendente del nostro paese.

Il progetto Quadernini, nasce nel 2005 a Milano come associazione no profit per avviare un percorso di raccolta partecipata di quaderni scolastici attraverso il web, con particolare focalizzazione sulla produzione scritta dei bambini delle scuole elementari e medie. Oggi l’archivio conta oltre 600 quaderni, fisici o digitalizzati, datati dal 1916 ad oggi: una delle collezioni di quaderni scolastici più ricche e varie in Italia. Il progetto Quaderni Aperti nasce nel 2013 come evoluzione del progetto, per garantire la fruibilità dei materiali da parte di tutti, proseguire la raccolta di quaderni e sviluppare attività didattiche e sociali che ne utilizzino i contenuti più rilevanti.

Al pomeriggio, dalle ore 14.00 è inoltre in programma il laboratorio di Open Publishing (In Design, Epub) condotto da Camillo Frigeni. Figlio di tipografi. Amante della stampa e di tutto ciò che viene prodotto da un semplice vettore. Camillo Frigeni è un giovane designer che cerca attraverso la comunicazione visuale di dare continuità alla tradizione inserendola nel contesto tecnologico odierno. Minimalista e Fronzoniano credente.

Giovanni ObertiIncontro con Giovanni Oberti

Mercoledì 10 Aprile 2015, ore 14.00 

Corso di Anatomia Artistica, docente Giovanni De Lazzari

“... And immediately / Rather than words comes the thought of high windows: / The sun-comprehending glass, / And beyond it, the deep blue air, that shows / Nothing, and is nowhere, and is endless”. Philip Larkin

Giovanni Oberti (Bergamo, 1982. Vive e lavora a Milano). Ha studiato all’Accademia Carrara di Bergamo, dove si è diplomato nel 2006. Ha tenuto diverse mostre personali tra cui: I fiori in tasca, Galleria Enrico Fornello, Milano 2012; Arise Therefore, con Daniela Huerta, Galleria Enrico Fornello, Milano 2011; 8, con Elio Grazioli, a cura di Chiara Agnello, Careof, Milano 2010; Placentarium, a cura di Marinella Paderni, Galleria Placentia Arte, Piacenza 2009. Tra le mostre collettive ricordiamo: The excluded third, included, a cura di Postbrother, Emanuel Layr Gallery, Vienna 2014; Veerle, a cura di Chris Fitzpatrick, Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, Torino 2013; Epidedon, a cura di Ludovico Pratesi, Co2 Gallery, Roma 2012; SC13, a cura di Chris Fitzpatrick, San Fracisco 2010; Now where now here, Casa Masaccio, San Giovanni Valdarno (Arezzo) 2010; Lo spazio bianco, a cura di Cecilia Casorati e Sabrina Vedovotto, 26cc, Roma 2010; Il raccolto d’autunno è stato abbondante, a cura di Chiara Agnello e Milovan Farronato, Careof e Viafarini, Milano 2009.