Informativa
Gentile Utente, questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie al fine di rendere i propri servizi il più possibile efficienti e semplici da utilizzare.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

6 items tagged "film"

Risultati 1 - 6 di 6

incontro con il regista Giacomo Abbruzzese

Category: Seminari
Creato il Lunedì, 06 Marzo 2017 22:49
Giacomo Abbruzzese Stella Maris Shootingincontro con il regista Giacomo Abbruzzese
 
Venerdì 10 Marzo 2017 ore 10.00
Nell'ambito del corso di Linguaggi e tecniche dell'audiovisivo 1 prof. Alessandro Mancassola
Incontro aperto a tutti
 
In occasione dell'imminente partecipazione a Bergamo Film Meeting in cui presenterà in anteprima il documentario Fame, incontriamo Giacomo Abbruzzese per farci raccontare più da vicino la sua poetica.
 
 
GIACOMO ABBRUZZESE // BIOFILMOGRAFIA
 
Nato a Taranto nel 1983. I suoi cortometraggi sono stati selezionati e premiati in numerosi festival internazionali, tra cui Oberhausen, Viennale, Clermont-Ferrand, Tampere, Indielisboa, Winterthur, Premiers Plans d'Angers, Torino. Proiettati alla Cinémathèque a Parigi, sono stati trasmessi dalle televisioni di diversi Paesi (France3, Canal Plus, Sky Art, SVT, Pacific Voice). Prepara attualmente il suo primo lungometraggio, Disco Boy, selezionato dal Festival di Cannes per la residenza di scrittura della Cinéfondation e premiato da Arte al Festival des Arcs come miglior film europeo in sviluppo.
Filmografia: Stella Maris (27min, 2014), This is the way (27min, 2013), Fireworks (21min, 2011),
Archipel (23min, 2010)

CINEAFFETTI

Category: Mostre archivio
Creato il Martedì, 10 Novembre 2015 10:39

cineaffetti mostraCINEAFFETTI 
MEMORIA E CREATIVITÀ DEGLI SPETTATORI IN MOSTRA 

13 novembre – 13 dicembre 2015 
GAMeC, Spazio ParolaImmagine e Spazio Caleidoscopio 

Inaugurazione: 13 novembre 2015, ore 19:00 

Organizzata dall'Università degli Studi di Bergamo, col contributo di Fondazione Cariplo e in collaborazione con GAMeC, Lab80 e Accademia Carrara di Belle Arti, Cineaffetti è una mostra che promuove il valore del cinema mettendo al centro lo spettatore, le sue memorie, il suo mondo emotivo e la sua capacità di rielaborare creativamente l’esperienza filmica.

Una mostra partecipata, costruita col contributo diretto dei cittadini di Bergamo e dintorni: rovistando tra i cassetti e i ricordi degli amanti del cinema, si sono raccolte fotografie, riviste, locandine, gadget, diari; oggetti che sedimentano film, e che raccontano indirettamente la storia delle persone che li hanno amati.

La mostra comprende una selezione dei materiali prestati da chi ha partecipato al bando e un’installazione che prende a tema la casa come luogo del quotidiano in cui il cinema continua ad affascinare, emozionare, terrorizzare e divertire.


Info: http://cineaffetti.unibg.it
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cineaffetti

Category: Mostre archivio
Creato il Domenica, 31 Maggio 2015 15:51

cineaffettiL'Università degli Studi di Bergamo  
presenta il progetto 

Cineaffetti. Alla riscoperta dello spettatore cinematografico

La visione di un film è un’esperienza breve ed effimera. Ma ciò non significa che qualcosa non persista, che le immagini e i suoni che ci hanno inondato non continuino a germogliare al nostro interno. Che cosa resta del film nella memoria e nella vita dello spettatore? In che modo lo spettatore tiene traccia di quello che ha vissuto e in che modo lo integra nel proprio mondo di vita? CINEAFFETTI si pone queste e simili domande partendo dal presupposto che lo spettatore cinematografico, oggi più che mai, sia un soggetto estremamente creativo, capace di agire al confine fra immaginario e realtà proprio a partire dagli affetti che lo muovono. 

CINEAFFETTI è un progetto di ricerca finanziato da Fondazione Cariplo, promosso e coordinato dall’Università di Bergamo in partenariato con Lab 80 e con la partecipazione di GAMeC e Accademia di belle arti G. Carrara. 
Si sviluppa in due azioni principali, entrambe finalizzate a rendere protagonista lo spettatore: la realizzazione di una mostra di oggetti che lo spettatore colleziona, memorie solide dei film che ha amato, e la realizzazione di un film partecipato, cioè costituito con il contributo di tutti i cinefili, i cineamatori, gli studenti di cinema e i semplici spettatori creativi del territorio.

Per partecipare alla mostra e al film, info sul sito: 

http://cineaffetti.unibg.it/

 

TORNERANNO I PRATI | warOver

Category: Mostre archivio
Creato il Mercoledì, 20 Maggio 2015 21:50

i prati 01 642x336Rassegna Storia di un soldato, in collaborazione con Comune di Mezzago, Regione Lombardia e IC Bellusco e mezzago).

TORNERANNO I PRATI
di Ermanno Olmi, Italia 2014, drammatico 80’.
Con Claudio Santamaria, Alessandro Sperduti, Francesco Formichetti, Andrea Di Maria.

PROIEZIONI:
Giovedì 21.05 ore 9,00 – PER LA SCUOLA MEDIA
Venerdì 22, in apertura proiezione di

warOver

progetto-video degli allievi dell’Accademia di Belle Arti G. Carrara di BG
coordinato dal prof. Agustin Sanchez. Intervengono Matteo Cereda e Mattia Cesaria.

Il progetto WarOver si propone come un laboratorio di ricerca sulla narrazione audiovisiva, che indaga oltre al cinema e ai film d’autore, i serial televisivi e documentari. Seguendo un metodo che esplora la grammatica dell’immagine audiovisiva con lo scopo di individuare frammenti e significati, e alle sue implicazioni sintattiche nella costruzione di una nuova narrazione. Il filmato è composto da brevi episodi basati su parole chiave che investono la tematica della Guerra, selezionati tra 80 film ca. della filmografia occidentale e non solo.
WarOver nome suggerito provocatoriamente dalla parola game over, esplorerà le condizioni legate alla contraddizione umana che derivano dalla distruzione di un mondo in nome della Guerra e tutte le implicazioni che ne derivano: potere, controllo, intolleranza, odio e indifferenza

per info:

http://warover.bitgeneration.org

Incontro con Valerio Rocco Orlando

Category: Seminari archivio
Creato il Lunedì, 30 Marzo 2015 17:22

Valerio Rocco Orlando What Education for Mars 2015Incontro con Valerio Rocco Orlando 

Nell’ambito del corso di Storia dell’arte contemporanea II 

Prof.ssa Alessandra Pioselli 

Mercoledì 1 aprile 2015 – ore 9.30-12.00

Valerio Rocco Orlando (Milano, 1978), dopo una laurea in drammaturgia all’Università Cattolica di Milano e un master in Regia alla Queen Mary University di Londra, compone articolate installazioni, film e fotografie che, in bilico tra dialogo corale e ritratto intimista, mettono in scena la relazione tra individuo e comunità, allo scopo di ripensare e riattivare il senso di appartenenza nella società contemporanea. 

Tra le mostre personali: What Education for Mars?, Museo MarinoMarini, Firenze, 2015; The Sphere of the Between, Korea Foundation, Seoul, 2015; The Reverse Grand Tour, Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea, Roma, 2013; ¿Qué Educación paraMarte?, Villa e Collezione Panza, Varese, 2013; Quale Educazione per Marte?, Nomas Foundation, Roma, 2011; Lover’s Discourse, Careof DOCVA, Milano, 2011; Lover’s Discourse, Momenta Art, New York, 2010; Niendorf (The Damaged Piano), Galleria Maze, Torino, 2008; The Sentimental Glance, Galleria Maze, Torino, 2007. Tra le mostre collettive: Glitch. Interferenze tra arte e cinema, PAC Padiglione d'Arte Contemporanea, Milano, 2014; We Have Never Been Modern, SongEun ArtSpace, Seoul, 2014; The 338 Hour Cineclub, Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, Torino, 2013; XI Bienal de La Habana, Centro de Arte Contemporáneo Wifredo Lam, L’Avana, 2012; Neon. La materia luminosa dell’arte, MACRO Museo d’Arte Contemporanea, Roma, 2012; Re-generation, MACRO Museo d’Arte Contemporanea, Roma, 2012; Estate, Marianne Boesky Gallery, NewYork, 2012; Nurture Art, Chelsea Art Museum, New York, 2011; videoREPORT ITALIA: 08_09, GC. AC, Monfalcone, 2010; Emerging Talents - New Italian Art, CCCS, Palazzo Strozzi, Firenze, 2009. Nel 2009 Valerio Rocco Orlando ha vinto il premio ISCP New York promosso da Parc/Seat/Gai, nel 2011 una Civitella Ranieri Foundation Fellowship nella sezione Arti Visive e nel 2014 una International Artist Fellowship al MMCA National Museum of Modern and Contemporary Art Korea.

www.valerioroccoorlando.com

 

IL LINGUAGGIO CINEMATOGRAFICO

Category: Seminari archivio
Creato il Venerdì, 25 Ottobre 2013 21:50

laboratorio-cinemaIL LINGUAGGIO CINEMATOGRAFICO 
Seminario di Francesco Fei

Lunedì 28 ottobre, 4 novembre, 11 novembre 2013 dalle ore 9,30 alle 12,50.
Il seminario è obbligatorio per chi frequenta il corso di Regia ed è aperto comunque a tutti gli  studenti del 2 e 3 anno  (iscrizioni in segreteria fino a lunedì 28 ottobre)
Per la frequenza al seminario verranno accordati CFA 0,50. Per ottenere i CFA è necessario frequentare tutte tre le lezioni.