Informativa
Gentile Utente, questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie al fine di rendere i propri servizi il più possibile efficienti e semplici da utilizzare.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Avvisi

Prev Next

n. 56 / a.a. 16-17: LEZIONE DI STORIA E METODOLOGI... Read more

n. 55 a.a. 2016/17: LINGUAGGI E TECNICHE DELL'AUDI... Read more

n. 54 a.a. 2016/17: LEZIONI DI TEORIA DELLA PERCEZ... Read more

n.17/aa 16-17: INSEGNAMENTI MUTUATI DALL'UNIVERSIT... Read more

Eventi e progetti

glis glisglis glis
Laura Baffi - Gaia Boni 

Inaugurazione: martedì 28 febbraio 2017 – ore 18.00 
Apertura: 2 - 18 marzo 2017
Da giovedì a sabato 16:00-18:30
c/o Giacomo, Via G. Quarenghi, 48 c/d, Bergamo

L’Accademia di belle arti G. Carrara è lieta di presentare glis glis, progetto espositivo di Laura Baffi e Gaia Boni, studentesse iscritte al secondo anno del corso di Pittura – Arti visive. glis glis è il primo dei progetti ospitati negli spazi di Giacomo che sono stati selezionati tramite bando rivolto a studenti e diplomati dell’Accademia.

glis glis è un racconto che narra la vicenda di un piccolo animale solitario svegliato dal letargo.

La mostra si presenta come una doppia personale, un incontro tra differenti metodologie di lavoro accomunate da un’analoga fascinazione per soggetti intimi e rivelatori.
La proposta narrativa di Laura Baffi vede come protagonista l'oggetto. Attraverso il medium fotografico il materiale di lavoro trovato in un laboratorio d’intarsio acquisisce nuovo valore: estraniato dal suo impiego, l’oggetto ambisce a divenire soggetto.
Durante l'inaugurazione si insinua e circola fra gli spettatori una piccola e segreta presenza scultorea. Una performance minima che gioca fra il visibile e l’invisibile, fra il mettersi in mostra e il nascondersi.
La ricerca di Gaia Boni si incentra sull’azione del ricordare e sugli elementi che la alimentano. L'opera è un sentiero, un ambiente, un luogo. La presenza naturale del muschio traccia nello spazio espositivo un corridoio di memorie. Un percorso di immagini ci porta a una piccola tana profumata con essenza d'abete, in cui l'artista invita a far propria l'intima esperienza del ricordo.

Giacomo
Nel 2016 grazie al Comune di Bergamo e a Bergamo Infrastrutture, l’Accademia ha inaugurato Giacomo, due nuovi spazi in stretto dialogo con la città, adibiti alla didattica, ad attività laboratoriali, conferenze, sede espositiva e studio per giovani artisti. Gli spazi del civico 48 c/d di via Quarenghi ospiteranno un ricco programma espositivo caratterizzato da progetti ed eventi di studenti e diplomati oltre che da iniziative promosse dall’Accademia.

Informazioni: tel. 035 399563
segreteria@accademiabellearti.bg.it
www.accademiabellearti.bg.it