Informativa
Gentile Utente, questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie al fine di rendere i propri servizi il più possibile efficienti e semplici da utilizzare.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Avvisi

Prev Next

whera are youVoi non siete qui: Una pratica di deriva urbana 

Lunedì 15 maggio 2017 
Milano luoghi vari 
10.00-13.00
14.30-16.30

Nell'ambito del corso di
Fenomenologia dei media
Docente interno: Claudia D'Alonzo
Docenti esterni: Lucrezia Cippitelli, Bertram Maria Niessen
Laboratorio aperto ai soli studenti del corso


 

Dove | Quartieri: Pasteur, Tre Torri, Cenisio
Laboratorio: BASE Milano Via Bergognone, 34

 

PROGRAMMA
10.00 | Incontro: Piazza Tre Torri (Metro Tre Torri)
Incontro, introduzione, formazione gruppi, istruzioni
10.30 | Partenza gruppi
11.00-13.00 - Derive
13.00-14.30 - Pausa
14.30-16.30 - BASE Milano
Laboratorio restituzione dell’esperienza e progettazione lavoro finale di ciascun gruppo

COSA SERVE

Smartphone carico
Carica batterie
Eventuali altri dispositivi di registrazione audio, video o foto
Carta o blocchi per appunti
Biglietto giornaliero urbano ATM Milano


COSA FARE 
Scaricare app tumblr sul proprio smartphone

NOTA BENE: La pratica verrà annullata in caso di pioggia

DOCENTI ESTERNI

Lucrezia Cippitelli ha finito i suoi studi in storia dell'arte quando si è accorta che qualcuno aveva parlato del 'Superamento dell'estetica' negli anni Cinquanta - facendole progettare un futuro senza un marito diplomatico da intrattenere con aneddoti sul Quattrocento fiorentino. Ha aperto un medialab a L'Avana, un master ad Addis Ababa e viaggiato per progetti dove l'arte si mischiasse con la vita. Insegna Estetica nelle Accademie di Belle Arti italiane eTeorie dell'Arte all'Università dell'Ababa. Ha difeso un PhD in Storia dell'Arte studiando teorie postcoloniali ed analizzando il sistema dell'arte globale. Ha pubblicato qualche libro e qualche saggio su questi argomenti.

Bertram Maria Niessen è sociologo dei media e artista elettronico. É direttore scientifico della piattaforma di innovazione culturale cheFare. E’ membro del Consiglio Culturale della Casa della Cultura di Milano, del Consulting Board di The Tomorrow, dell'Advisory Board del Master "Progettare Cultura" ALMED dell'Università Cattolica di Milano, dell'Advisory Board del Festival Nuove Pratiche di Palermo. Dal 2003 insegna in corsi graduate e post-graduate in svariate università e accademie italiane. É stato ricercatore post-doc all’Università di Milano ed ha conseguito un PhD in Urban European Studies all’Università di Miano-Bicocca. Scrive, quando capita, su varie testate: IL, La Domenica – Il Sole 24 Ore, Doppiozero, Nòva, Artribune, Vita, cheFare.