Informativa
Gentile Utente, questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie al fine di rendere i propri servizi il più possibile efficienti e semplici da utilizzare.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Avvisi

Prev Next

n. 19 / a.a. 2017-18: LEZIONE DI INFORMATICA LUNE... Read more

n. 17 / a.a. 2017-18: CORSO DI REGIA - DOCENTE FRA... Read more

n.03/aa 17-18: INSEGNAMENTI MUTUATI DALL'UNIVERSIT... Read more

STILL front smallIncontro con Simone Trabucchi e Kelman Duran

Mercoledi 29 novembre 2017
Accademia di belle arti G. Carrara
Ore 11.00

Parte integrante dei corsi di Progettazione Multimediale 1 e 2, condotti da Simone Bertuzzi, Mercoledi 29 novembre alle ore 11.00 (per gli studenti iscritti al corso di PM1) e poi alle ore 14.30 (per gli studenti di PM1, PM2 e a tutti gli iscritti all’Accademia) è in programma l’incontro con il gli artisti e musicisti Simone Trabucchi e Kelman Duran.

Simone Trabucchi è laureato in “Nuove Tecnologie per l’Arte” presso l’Accademia di Belle Arti di Brera, Milano. Nel 2003 fonda il duo Invernomuto con Simone Bertuzzi e nel 2007 Hundebiss Records, etichetta indipendente concentrata sulla decostruzione delle musiche da dancefloor, focalizzata all’approccio concreto e al collage sonoro contemporaneo, con particolare interesse per le narrazioni intrinseche alla pop-culture e alle sue possibilità. Il suo ultimo progetto musicale si chiama STILL, con il quale ha pubblicato a settembre 2017 “I” per la label tedesca PAN.

Kelman Duran è un artista visivo e musicista, pochi mesi fa ha pubblicato “1804 Kids” per Hundebiss, un album uscito in digitale in cui Duran setaccia i repertori musicali dembow e reggaeton (Duran è di origine dominicana) e li filtra con i suoni elettronici contemporanei della West Coast americana (risiede a Los Angeles, California). Duran è anche autore di film e opera nell’ambito delle arti visive; i suoi lavori video parlano di politica, attivismo, droga, migrazione e deportazione.

L’incontro sarà quindi un’occasione per approfondire alcuni temi legati alla musica – anche da un punto di vista tecnico –, alla sua distribuzione e soprattutto agli immaginari che possono generare. Consulteremo i dietro le quinte del progetto multimediale STILL e gli archivi della label di Trabucchi, i suoi metodi comunicativi che hanno lo contraddistinto sia offline (grafica cartacea, flyer) che online (videoflyer); così come verranno proiettate e commentate alcune opere audiovisive di Duran.

http://p-a-n.org/release/pan-80-still-i/

https://soundcloud.com/hundebiss-records

https://sentireascoltare.com/recensioni/kelman-duran-1804-kids/

https://soundcloud.com/kelman-duran