Informativa
Gentile Utente, questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie al fine di rendere i propri servizi il più possibile efficienti e semplici da utilizzare.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Avvisi

Prev Next

n. 56 / a.a. 16-17: LEZIONE DI STORIA E METODOLOGI... Read more

n. 55 a.a. 2016/17: LINGUAGGI E TECNICHE DELL'AUDI... Read more

n. 54 a.a. 2016/17: LEZIONI DI TEORIA DELLA PERCEZ... Read more

n. 53/ aa 16-17: COLLEGIO DOCENTI - SOSPENSIONE LE... Read more

n. 52 / aa 16-17: SOUND DESIGN - PROSSIME LEZIONI ... Read more

n.17/aa 16-17: INSEGNAMENTI MUTUATI DALL'UNIVERSIT... Read more

Stefano RomanoSeminario n. 2 aa. 2016-17: Stefano Romano 

Date: 29 - 30 - 31 marzo 2017
Orario: 9.30/17.20
Ammissione: studenti del I, II e III anno di Pittura e di Nuove tecnologie fino a un massimo di 20 iscritti.  
Frequenza: obbligatoria per gli iscritti.
Cfa: 1
Iscrizioni: dal 23 gennaio al 8 marzo 2017 in Segreteria.

Stefano Romano lavora attraverso azioni temporanee, performance, installazioni e fotografie, in una dimensione relazionale e di networking, di partecipazione collettiva e mobilitazione estetico-politica, alla ricerca di nuovi modelli di socialità. Come artista, oltre che curatore, rivolge la sua attenzione a un agire estetico che non prescinde dall’urgenza della realtà sociale. Lavora da più di dieci anni in Albania dove ha concepito diversi progetti come artista e curatore, tra cui 1.60insurgent space, focalizzato sullo spazio pubblico. E' stato co-fondatore del  T.I.C.A. - Tirana Institute of Contemporary Art, e nel 2012 ha co-fondato il collettivo DZT (DyZeroTre) e la piattaforma MAPS – Mobile Archive on Public Space - www.the-maps.org/

Download - Concept seminario

Il suo lavoro è stato esposto in mostre e musei nazionali e internazionali, tra cui: Stamp Gallery (College Park, Maryland U.S.A.); Tulla Culture Center (Tirana, Albania); Palazzo della Misericordia all’interno di ArtDate -Dialogo nel tempo (Bergamo, Italia); Palazzo Costanzi (Trieste, Italia); Studio Tommaseo (Trieste, Italia); BACO arte contemporanea (Bergamo, Italia); TICA AIRLab c/o Tirana Ekspress (Tirana, Albania); Artopia Gallery (Milano, Italia); Galleria Bianconi (Milano, Italia); Careof (Milano, Italia); Placentia Arte (Piacenza, Italia); GAMeC area Palestra, (Bergamo, Italia); Galleria Alice & altri lavori in corso (Roma, Italia); 54° Biennale di Venezia – Padiglione delle Accademie di Belle Arti, Arsenale (Venezia, Italia); Macro Future (Roma Italia); GC.AC (Monfalcone, Gorizia, Italia); Neon campo base (Bologna, Italia); Triennale (Milano, Italia); Chelsea Art Museum (New York, USA); The Kosova Art Gallery (Prishtinë, Kosova); Tirana Bienale3 (Tirana, Albania); Museo d’arte Contemporanea di Villa Croce (Genova, Italia); The Yugoslav Biennial of Young Artist, Centre for Contemporary Arts (Vrsac/Belgrade Serbia e Montenegro); Via Farini (Milano, Italia); Boston Cyberarts Festival, Coolidge Corner Theatre (Boston U.S.A.); Centre Culturel Francais de Turin (Torino, Italia).

 

 

davide allieriINCONTRO con DAVIDE ALLIERI 

Lunedì 12 dicembre ore 9.30 - 13.00 

Nell'ambito del corso di Incisione, docente Cinzia Benigni 
Incontro aperto a tutti gli studenti, Aula di incisione A4 


Come dare vita ad un portfolio artistico

L’incontro con l’Artista prevede un confronto con gli allievi del corso di incisione dell’Accademia di Belle Arti di Bergamo per indagare e identificare problematiche relative alla costruzione e alla formalizzazione di un portfolio artistico. Davide Allieri userà gli strumenti a sua disposizione per fornire agli allievi alcuni tra i metodi e le regole preposti per la creazione di un prodotto che esemplifichi e illustri al meglio la loro produzione artistica.

www.davideallieri.com

modeling design rhinocerosThe art of free form modeling design
Seminario - Modellazione digitale 3D attraverso l’utilizzo di Rhinoceros

a cura di Barbara Ventura

Date:
Martedì 13 dicembre 2016 mattino 4 ore
Giovedì 15 dicembre 2016 mattino 4 ore
Martedì 20 dicembre 2016 mattino 4 ore + pomeriggio 4 ore
Giovedì 12 gennaio 2017, mattino - visita all'azienda Fucina Glebanite 
 
Ammissione: il seminario è rivolto agli studenti del II e III anno dell'Accademia
Iscrizione presso la biblioteca: dal 22/11/2016 al 12/12/2016, Cfa: 0,50

La diffusione di massa dell’uso dei programmi CAD a partire dagli anni ‘80 ha segnato un’importante cambiamento in termini di rapidità d’esecuzione, presentandosi in quegli anni come una veloce ed efficiente alternativa al disegno tecnico tracciato a tecnigrafo. Stesso strumento, molto più veloce e preciso.
Ma le potenzialità che offrono oggi i software di progettazione e modellazione si spingono ben oltre. Tali software, interfacciandosi con tecnologie additive e sottrattive come stampanti 3D, frese e bracci robotici che consentono di fabbricare direttamente elementi o strutture descritti digitalmente, diventano strumenti “diversi”, che rinnovano ed integrano le opportunità di manipolazione della materia. Si espande così lo spettro di possibilità plastiche.

Il seminario THE ART OF FREE FORM MODELING DESIGN si propone di fornire le prime basi concrete per avvicinarsi al mondo della modellazione digitale attraverso l’utilizzo di Rhinoceros*, uno dei più duttili e diffusi modellatori 3D oggi a disposizione di artisti e progettisti. *per partecipare attivamente al seminario il software potrà essere installato ed utilizzato nella versione demo per mac o windows della durata di 90 giorni.

Download Rhinoceros | Download programma

TRUMP ARMIIncontro con Mario Cresci

 Progetto "TIME OUT"

Lunedì 21 Novembre 2016, ore 11.30 – 13.00 
Accademia di belle arti G. Carrara 

Nell'ambito del corso di Informatica Generale, docente Agustin Sanchez 

Incontro aperto a tutti gli studenti

Mario Cresci (Chiavari,1942)
È tra i primi autori della sua generazione ad applicare la cultura del progetto alla fotografia coniugandola alla sperimentazione del linguaggio visuale in ambito artistico.

Durante L’incontro, Cresci parlerà del suo percorso artistico e in particolare del progetto Time Out

"Time Out" intende fare leva sulla percezione che ognuno di noi può avere rispetto a tutte quelle situazioni in cui prevalga un senso di urgenza, diventi oggetto di denuncia e non possa aspettare più altro tempo. Time out!

Open Call "Time out" per Mario Cresci
In concomitanza alla preparazione della mostra alla GAMeC di Bergamo, per il prossimo febbraio 2017, dedicata al lavoro di Mario Cresci dagli anni sessanta ad oggi, si rilancia la call per il progetto "Time Out", aperta a tutti! e che ha l'intento di raccogliere le immagini da Instagram, con hashtag #timeoutxcresci, che rispondano al tema del progetto proposto.

mariocresci.it

Working Geographies Working Geographies 
con Lisa Parola (a.titolo) e Giorgio Cugno (artista)
 
Nell'ambito del corso di Storia dell'arte contemporanea II e di Pittura I
 
mercoledì 9 novembre – ore 9.30-12.00
si tiene l'incontro presso l'aula B1 dell'Accademia
 
Quale può essere il ruolo dell’arte e degli artisti in una geografia in divenire come quella degli ultimi anni? 
Quanto l’esperienza di residenza influisce sulla ricerca artistica in questa prospettiva?
A partire dal volume Working Geographies (Mousse Publishing) sulle prime quattro edizioni del programma internazionale RESÒ, sostenuto da Fondazione per l'Arte Moderna e Contemporanea CRT, si discute su declinazioni e incidenze della pratica artistica della residenza, mettendo a confronto diversi progetti.
 
Giorgio Cugno, artista coinvolto nella quarta edizione di RESO, presenterà Caucacola, un lavoro creato nel 2014 durante la sua residenza in Colombia.
 
 

lotto defIncontro con Paolo Plebani

Lunedì 24 ottobre 2016, ore 10.00

Il conservatore dell’Accademia Carrara, Paolo Plebani racconta Lorenzo Lotto, in specifico approfondirà il mistero che avvolge il dipinto conservato alla Carrara Matrimonio mistico di S. Caterina d'Alessandria, 1523.

Corso di Informativa Generale prof. Agustin Sanchez

Incontro aperto a tutti.

EisensteinIL LINGUAGGIO CINEMATOGRAFICO  

Seminario condotto da Francesco Fei  

Il seminario è aperto a tutti gli studenti sia di Nuove Tecnologie sia di Pittura. 

Poiché il contenuto del seminario è propedeutico al programma di Regia, la frequenza al seminario è obbligatoria per gli studenti che intendono frequentare il corso di Regia. 

Gli studenti che negli anni scorsi hanno già acquisito il 0,50 CFA non possono frequentare di nuovo il seminario.

Per la frequenza al seminario verranno accordati CFA 0,50.

Per ottenere i CFA è necessario frequentare tutte tre le lezioni.

Iscrizioni in Biblioteca entro il 03 novembre 2016

Download programma

ANCARANI SAN SIRO 2014Seminario n.1 aa 2015-16: YURI ANCARANI 

Date: mercoledì 20, giovedì 21 e venerdì 22 aprile 2016 

Orario: 8 ore al giorno, 9.30/17.20  

Ammissione: studenti del I, II e III anno di Pittura e di Nuove tecnologie fino a un massimo di 25 iscritti. Il seminario si rivolge in particolare agli studenti interessati a lavorare con gli audiovisivi.
Frequenza: obbligatoria per gli iscritti.
Cfa: 1
Iscrizioni: dal 21 marzo al 13 aprile 2016 in Biblioteca.

 
Yuri Ancarani (Ravenna, 1972) è video artista e film-maker. Le sue opere nascono dalla commistione fra cinema documentario e arte contemporanea. I suoi lavori sono stati presentati a numerose mostre e musei nazionali e internazionali, tra cui alla 55° Esposizione d'Arte Internazionale, La Biennale di Venezia (Venezia) nel 2013, e altrettanti festival, tra cui tra cui al 67° e 68° Festival del Cinema di Venezia, Festival del Cinema di Locarno (Locarno, Svizzera), IFFR International Film Festival Rotterdam (Rotterdam, Olanda), ND/NF, Moma (New York, USA).
Ha inoltre ricevuto numerosi premi e riconoscimenti, tra cui: Talent Prize 2012, due nomination per Nonfction feature flmaking, Cinema Eye Honors (Museum of Moving Image, New York, USA); Best International Short Film, RIDM – Montreal International Documentary Festival, Montreal, Canada; Grand Prix in Lab Competition, Clermont-Ferrand Film Festival (Clermont-Ferrand, Francia); Honorable Mention, Dokufest (Prizren, Kosovo); Best Documentary, New Horizon I.F.F. (Wroclaw, Polonia); Short Film Grand Prize, IndieLisboa, 10th International Independent Film Festival, Lisbona, Portogallo.