Informativa
Gentile Utente, questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie al fine di rendere i propri servizi il più possibile efficienti e semplici da utilizzare.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Avvisi

Prev Next

n. 56 / a.a. 16-17: LEZIONE DI STORIA E METODOLOGI... Read more

n. 55 a.a. 2016/17: LINGUAGGI E TECNICHE DELL'AUDI... Read more

n. 54 a.a. 2016/17: LEZIONI DI TEORIA DELLA PERCEZ... Read more

n.17/aa 16-17: INSEGNAMENTI MUTUATI DALL'UNIVERSIT... Read more

Stampa

Accademia di Belle Arti G. Carrara
Piazza Carrara, 82/d – 24121 Bergamo


NORME PER LA PROVA FINALE
DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO
Pittura – Nuove tecnologie per l’arte

Per conseguire il Diploma Accademico di 1. Livello lo studente deve acquisire 180 CFA. Al termine del corso di studi, dopo aver superato tutti gli esami previsti dal piano di studi e avere svolto le altre attività formative richieste, lo studente sostiene una prova finale finalizzata ad accertare il raggiungimento degli obiettivi formativi del corso di diploma.
La prova finale consiste nella realizzazione di un progetto artistico e nella discussione di una tesi teorica, presentata in forma scritta, elaborata nell'ambito di uno degli insegnamenti seguiti nel triennio.
Alla prova finale sono attribuiti 10 crediti formativi.

Per poter sostenere la prova finale lo studente deve:
- aver frequentato il rispettivo corso di studio, superato tutti i prescritti esami di profitto e avere maturato conseguentemente il corrispondente numero di CFA. E’ consentito allo studente di sostenere nella medesima sessione in cui si presenta per la prova finale fino ad un massimo di due esami relativi ad insegnamenti integrativi.
- aver adempiuto a tutte le attività formative previste dal corso di studio con il relativo conseguimento dei CFA;
- essere in regola con il pagamento delle tasse d’iscrizione e frequenza
 
Per le prove finali di diploma sono previsti tre appelli, uno per ogni sessione d’esame:
1^ sessione (estiva)         giugno - luglio
2^ sessione (autunnale)   settembre - ottobre
3^ sessione (invernale)     febbraio

Lo studente che intende diplomarsi deve seguire i seguenti passaggi:
 
QUANDO HA PRESO ACCORDI CON IL RELATORE TEORICO E DEFINITO L’ARGOMENTO DI TESI lo studente consegna in Segreteria il modulo di dichiarazione congiunta firmata dal relatore e dallo studente per lo svolgimento della tesi.
Il relatore della tesi deve essere un docente dell’Accademia di disciplina teorica. Su autorizzazione della Direzione e per casi motivati, il relatore può essere un docente esterno.
Con le firme sul modulo di dichiarazione congiunta relatore e studente si impegnano reciprocamente a collaborare per lo svolgimento della tesi.
Per sopraggiunti validi motivi tale dichiarazione può essere eventualmente modificata, compatibilmente con le scadenze successive, sia rispetto al titolo che rispetto al docente prescelto.
E’ importante ricordare che, a norma ministeriale, è obbligatorio aver sostenuto l’esame dell’insegnamento di cui è titolare il relatore della tesi.

DUE MESI PRIMA della sessione prescelta per l’esame di Diploma lo studente deve consegnare in Segreteria il modulo di dichiarazione di stato di avanzata elaborazione  e di presentazione del progetto artistico.
La dichiarazione di stato di avanzata elaborazione impegna il docente della disciplina teorica a seguire lo studente fino alla discussione della tesi e garantisce lo studente della possibilità di accedere all’imminente sessione degli esami di Diploma.
La presentazione del progetto artistico deve essere controfirmata dal docente di disciplina laboratoriale di riferimento. L’opera dovrà essere progettata appositamente per la tesi e non essere stata presentata in precedenza in una mostra in Accademia.
A norma ministeriale, è obbligatorio aver sostenuto l’esame dell’insegnamento di cui è titolare il docente di riferimento del progetto artistico.

Le scadenze tassative per la consegna della dichiarazione di stato di avanzata elaborazione e presentazione del progetto artistico sono le seguenti:

30 aprile              per chi intende diplomarsi nella sessione estiva
30 luglio              per chi intende diplomarsi nella sessione autunnale
30 novembre       per chi intende diplomarsi nella sessione invernale

In mancanza di tale dichiarazione lo studente non potrà accedere all’imminente sessione d’esame.

15 GIORNI PRIMA della data di discussione, in base al calendario stabilito di volta in volta per le sessioni d’esame, lo studente deve consegnare in Segreteria:

- due copie cartacee della tesi, completa in tutte le sue parti, controfirmate dal relatore destinate una all’archivio della scuola e l’altra al relatore. La copia di tesi destinata all’archivio della scuola deve essere rilegata e con copertina rigida e deve contenere nell’ultima pagina il modulo compilato in cui si autorizza o non autorizza la consultazione della tesi stessa. (Sono disponibili modelli fac-simile per il frontespizio della tesi e per l’autorizzazione alla consultazione)

- la domanda, corredata di marca da bollo vigente, con la scelta definiva della sessione di Diploma. Tale domanda è vincolante. In caso di cambiamento di sessione sarà necessario rifare la domanda in bollo.

- la ricevuta del versamento di € 90,84 effettuato sul c/c postale n. 8003 – intestato all’Ufficio del Registro/concessioni governative – quale Tassa per il rilascio del Diploma di Accademia di Belle Arti (causale: rilascio)

- la dichiarazione liberatoria della biblioteca di avvenuta restituzione dei libri e delle attrezzature tecnologiche e degli operatori scolastici dell’avvenuta restituzione del tesserino studentesco e delle chiavi dell’armadietto eventualmente preso in consegna.

- il modulo di autorizzazione alla diffusione dei dati dei diplomati debitamente compilato

IN SEDE DI DISCUSSIONE di tesi lo studente presenterà anche il proprio lavoro artistico secondo modalità di volta in volta concordate. E’ richiesto inoltre allo studente di presentare il proprio book artistico.
Le Commissioni per la valutazione degli esami finali sono composte da un minimo di tre membri, di essa fanno sempre parte i docenti relatori. Il presidente della Commissione giudicatrice della prova finale è il Direttore o un suo delegato.
La valutazione della prova finale è espressa in centodecimi. Come da normativa vigente la Commissione, valutate complessivamente le opere e la tesi presentate dall’allievo, può elevare fino a 10 punti il voto di ammissione, dato dalla media ponderata dei voti conseguiti negli esami di profitto e già determinato in centodecimi. L’eventuale attribuzione della lode, in aggiunta al punteggio massimo di 110 punti, è subordinata alla accertata rilevanza dei risultati raggiunti dal candidato e alla valutazione unanime della Commissione.
Lo svolgimento degli esami finali è pubblico e pubblico è l’atto della proclamazione del risultato finale.

DOPO LA DISCUSSIONE della tesi potrà essere rilasciato un certificato di Diploma secondo le normative vigenti.
Sarà cura della segreteria avvisare il diplomato quando saranno disponibili le pergamene di Diploma. Al momento di ritiro della pergamena di Diploma andrà apposta sulla stessa una marca da bollo vigente a spese del diplomato.

Tutti i moduli necessari sono scaricabili dal sito web dell’Accademia
Download moduli